Washi-ARTE

 Poesia della Carta Giapponese "和紙(washi)- Arte"

Tradizione e Innovazione 

"和紙-Arte" è una parola creata dall'artista con il significato di "Arte della carta giapponese (和紙washi)".

Per la realizzazione dei quadri non viene utilizzato nessun colore poiché la carta stessa, scelta direttamente dall'artista nei suoi periodici viaggi in Giappone, è già colorata.

Ogni dettaglio (occhi, linee del viso, contorni o sfumature) è dato solo dalla sovrapposizione delle carte, prima strappate e poi incollate tra loro.

L'artista vive a Firenze e pur traendo ispirazione dall'arte rinascimentale, esprime la sua originale e moderna idea di arte potenziando i suoi quadri di carta per mezzo della retroilluminazione. Ciò consente la comparsa di una seconda immagine, inizialmente nascosta ai nostri occhi, che offre un nuovo significato e dona ulteriore bellezza alla prima, immediata immagine.

Proprio a Firenze è l'artista ha elaborato e realizzato un nuovo tipo di opera che mostra contemporaneamente due immagini: una visibile e una invisibile, una reale e una immaginaria, due immagini-ponte tra la cultura orientale e quella occidentale.